Tuesday, March 5, 2013

Reblog: "Ricominciare dalla Città della Scienza"





Ricominciare dalla Città della Scienza

 
Sono più di due ore ormai che fisso sgomento le foto sempre più ravvicinate, sempre più desolate di ciò che rimane della Città della Scienza di Napoli.
E ancora adesso continuo disperatamente a cliccare sul link di google per rimandarvi al sito, ma deve essere andato in fiamme anche il server.
20130304_f7517e1ed62043ced8fb9be3b70301d2_med
Erano le 23 quando ho visto di sfuggita la prima notizia, che annunciava l’apocalisse nelle 140 battute di un tweet. Erano appena uscite le prime agenzie. Luigi Amodio, direttore della Città della Scienza, era quasi senza parole al telefono, mentre osservava un simbolo della speranza di riscatto di Napoli andare in fumo sotto i suoi occhi. Perché Luigi abita a pochi passi da lì, e ci ha messo cinque minuti ad arrivare quando, intorno alle 22, le fiamme hanno avvolto in un amen i capannoni dell’ex complesso Italsider di Bagnoli dove sorgeva uno dei più visionari poli museali italiani. 

Continua a leggere su Le Scienze Blog.

Leggi anche il Blog di Robberto Battiston: "Napoli, Bagnoli, 4 Marzo".

Post a Comment